Rinnovabili, bene i dati Enea sul sistema energetico nazionale

Il duro ma costante lavoro che stiamo facendo nell’ambito della transizione energetica inizia a dare i suoi frutti.

Secondo gli ultimi dati elaborati dall'agenzia ENEA sul sistema energetico nazionale, nel 2020 le energie rinnovabili crescono del 38% rispetto al 2019 attestandosi al 20% circa sul mix energetico nazionale. Di contro, rispetto al 2019, diminuisce il ricorso alle fonti fossili sul mix energetico nazionale passando dal 74% al 72% di quest’anno proprio per il calo dell’utilizzo del carbone e del petrolio, il dato inoltre coincide con il minimo storico dal 1961 ad oggi. In più sono aumentati del 40% i processi di decarbonizzazione. Altro dato positivo è rappresentato dal crescente aumento di immatricolazioni di vetture totalmente elettriche.

Questi sono solo alcuni tra i più importanti dati che ENEA ci rivela e che indicano quanto siano importanti le politiche energetiche introdotte dal M5S in Parlamento e al Governo. Sicuramente il periodo di pandemia ha avuto i suoi effetti sul sistema energetico nazionale, ma se raffrontiamo che ad una diminuzione dell’uso del carbone e petrolio, una stabilizzazione del gas, vi è stato un aumento delle rinnovabili si può affermare che l’Italia procede nel verso giusto della transizione energetica, un traguardo positivo ma che ancora non ci appaga.

Con questa voglia di affrontare la transizione energetica al meglio per il nostro Paese e la nuova Sottosegretaria al MiTE, la collega Ilaria Fontana, potremo finalmente raggiungere nuovi e importanti obiettivi!

LEGGI L'ARTICOLO

Tempo di lettura: 2'

Pubblicato il: 08/03/2021 - 17:35:1


TORNA ALLA HOME
Giovanni Vianello

Ipoclorito di sodio dannoso per l'ambiente e la salute

L'ipoclorito di sodio utilizzato per lo spazzamento straordinario delle strade è dannoso per l'ambiente e la salute. Sono pronte le linee guida!

Leggi di più

Giovanni Vianello

Ok della Camera al provvedimento Class Action

Con 365 voti favorevoli l’Aula di Montecitorio ha dato il via libera al provvedimento sulla class action, un termine inglese che indica un’azione legale condotta da uno o più soggetti

Leggi di più

Giovanni Vianello

Con il dl Fisco arriva l'IMU per le piattaforme petrolifere marine

Si chiama IMPI ed è il nuovo IMU per le piattaforme petrolifere marine. Più risorse ai Comuni italiani interessati

Leggi di più

Giovanni Vianello

Emissioni ex Ilva, studi scientifici rivelano che c'è rischio per la salute anche in fase di attuazione AIA nel 2015!

Uno studio scientifico di grande valore, che è stato pubblicato qualche giorno fa per conoscere l’impatto ambientale e sanitario delle emissioni del siderurgico di Taranto, ha dato due importanti informazioni

Leggi di più

Giovanni Vianello

Deposito nazionale rifiuti radioattivi, discussione in Aula della mozione M5S sul tema

Il testo integrale del mio intervento in Aula sulla discussione generale delle mozioni riguardanti il deposito nazionale per rifiuti radioattivi

Leggi di più

Giovanni Vianello

Dl Semplificazioni, colmo di nefandezze su ambiente

Sul fronte ambientale pesanti criticità nel dl Semplificazioni

Leggi di più

Giovanni Vianello

Torre Guaceto, ok all'ampliamento della riserva!

Il ministero dell'Ambiente risponde a una mia interrogazione

Leggi di più

Giovanni Vianello

Superbonus 110%, ecco perché è importante prorogarlo

Ieri nella commissione Ambiente della Camera dei Deputati, i dati del rapporto Cresme e del servizio Studi di Montecitorio sono risultati fondamentali ai fini della richiesta del MoVimento 5 Stelle di prorogare la misura del superbonus 110%

Leggi di più