Più risorse per le Aree Marine Protette

Attraverso un ordine del giorno alla legge di Bilancio 2019, ho richiesto all’Esecutivo che possa valutare l’opportunità di prevedere un intervento normativo ad hoc per incrementare le risorse in favore della gestione e del funzionamento delle Aree Marine Protette. 

L’atto è stato accolto alla Camera! 
Il Governo si è quindi reso disponibile a prendere in considerazione la mia richiesta.

Si tratta di una misura molto importante ai fini della protezione delle specie e degli habitat ma anche della valorizzazione del patrimonio naturalistico italiano, per cui le Aree Marine Protette rappresentano un volano per il rilancio occupazionale, economico e turistico!

Ricordate mia risoluzione in fase di discussione in Commissioni congiunte Ambiente e Attività produttive? 
Il mio interesse per l’incremento ma anche per la creazione di nuove Aree Marine Protette non si ferma all’Odg ma parte da lontano, anche dalla risoluzione che ho presentato qualche mese fa per istituire proprio a Taranto l’Area Marina Protetta delle Isole Cheradi e del Mar Piccolo! 

Sono fermamente convinto che l'Area Marina Protetta possa consentire una forte propensione alla conservazione ambientale e alla promozione di processi produttivi puliti e di qualità! Occorre però programmazione e una seria attività di gestione che necessitano di un incremento ulteriore delle risorse a disposizione, anche per salvaguardare l’ambiente marino, degradato in larga parte dall’inquinamento (vedi l’impatto della plastica sulle nostre coste), l’urbanizzazione e dal trasporto marittimo.

Presto avrete novità e, piccola anticipazione, occhi aperti sul Golfo di Taranto

LEGGI L'ARTICOLO

Tempo di lettura: 2'

Pubblicato il: 07/01/2019 - 13:31:4


TORNA ALLA HOME
Giovanni Vianello

Qualche punto della Manovra del Popolo che sta per arrivare

Reddito e Pensione di Cittadinanza, sostegno a famiglie e sviluppo delle aree rurali, stop Fornero con Quota 100 e Opzione Donna. Leggi un pezzo delle novità contenute nella Manocra del Popolo

Leggi di più

Giovanni Vianello

Avanti sulla Valutazione preventiva del danno sanitario

Questa mattina sono stato al ministero della Salute per continuare il lavoro sulla VDS preventiva per l'ex Ilva di Taranto

Leggi di più

Giovanni Vianello

Oloturie a rischio: estendere il divieto di pesca!

Le oloturie sono animali marini a rischio estinzione. Ho presentato una interrogazione parlamentare al ministero delle Politiche agricole  

Leggi di più

Giovanni Vianello

A Cattolica con la commissione Ecomafie per i mitilicoltori

La missione della Commissione Ecomafie in Emilia Romagna - da oggi siamo alla Fiera Ecomondo di Rimini - è iniziata ieri accogliendo la mia iniziativa di incontrare un gruppo di mitilicoltori e pescatori di Cattolica. 

Leggi di più

Giovanni Vianello

Nessun condono edilizio per Ischia, la verità è ben altro!

Ma quale condono edilizio per Ischia? Abbiamo previsto di fornire una risposta, attesa per oltre 15 anni, ai cittadini che hanno fatto istanza di condono nel 2003. La risposta, a prescindere se negativa o positiva, arriverà entro sei mesi

Leggi di più

Giovanni Vianello

Il ministero dell'Ambiente si trasformerà in una casa di vetro!

Da #FreePlasticChallenge al DM Trasparenza, il ministero dell'Ambiente sta dimostrando di essere dalla parte del cambiamento. Da adesso tutti i portatori d'interesse in materia ambientale che entreranno in contatto con gli il Ministero e gli enti a esso collegati ...

Leggi di più

Giovanni Vianello

La nuova maggioranza sostenga le nostre proposte su Taranto!

Con la norma su immunità contenuta nel dl Imprese non riteniamo che sia stato raggiunto il bilanciamento degli interessi tra impresa, cittadini e diritti costituzionali

Leggi di più

Giovanni Vianello

In Ecomafie l'audizione della Procura generale della Cassazione

Continua l’inchiesta della commissione Ecomafie sulla gestione dei rifiuti in tempi di emergenza Covid. Oggi abbiamo affrontato una interessante audizione con il Procuratore generale alla Corte di cassazione, Giovanni Salvi e il sostituto Procuratore generale alla Corte ...

Leggi di più