Ok a mio emendamento per istituire a Taranto aree marine protette Isole Cheradi e mar Piccolo

In commissione Bilancio è stato approvato il mio emendamento alla Manovra con cui diventa legge la possibilità di istituire a Taranto l’Area Marina Protetta (o le aree marine protette) delle Isole Cheradi e del Mar Piccolo!

Un desiderio legittimo di cui se ne parla da 40 anni ma che mai prima d’ora aveva compiuto passi decisivi, ringrazio pertanto il ministero dell'Ambiente che ha accolto l’emendamento da me proposto.

Ecco l'iter dell'istituzione

L’importante approvazione dell’emendamento permette già da ora che le predette aree diventino area marina di reperimento.

Una volta avviato l’iter istruttorio dell’area marina di reperimento, essa viene considerata come area marina protetta di istituzione, il percorso terminerà con il decreto ministeriale di definitiva istituzione della Amp.

Per il mar Piccolo

Ho voluto poi prevedere la possibilità di istituire anche separatamente le due zone di mare, affinché già da ora la futura destinazione d’uso del mar Piccolo possa essere quella di un’area protetta ma anche che questo possa avvenire dopo le bonifiche previste.

Per le Isole Cheradi

Mentre per la zona di mare prospiciente le Isole Cheradi che si affaccia sul Golfo di Taranto può iniziare già da subito l’iter per l’effettiva istituzione.

Un rinnovato impegno

Il percorso per la tutela e la valorizzazione dei mari di Taranto mi ha visto impegnato come promotore sin dall’inizio della legislatura, come già testimonia l’approvazione unanime nel 2019 delle commissioni Ambiente e Attività produttive alla mia risoluzione.

Un valore aggiunto per Taranto

Avere un’area marina protetta significherebbe per Taranto la promozione del turismo sostenibile, la valorizzazione e protezione  delle bellezze naturali del territorio e il contrasto alla pesca di frodo, che nonostante le azioni della Guardia costiera locale rimane un fenomeno molto diffuso.

Dobbiamo proteggere i preziosi habitat marini e le specie che vi soggiornano periodicamente o in maniera stanziale, quali ad esempio i cetacei, delfini, tartarughe e cavallucci marini che trovano nei mari di Taranto una presenza unica dell’intero Mediterraneo!

LEGGI L'ARTICOLO

Tempo di lettura: 4'

Pubblicato il: 20/12/2020 - 15:16:3


TORNA ALLA HOME
Giovanni Vianello

Bonus 110% Governo indebolisce la misura, penalizzate imprese, lavoratori, famiglie e ambiente.

“Il Governo Draghi smantella il superecobonus 110%, rendendolo inefficace di concerto con il silente Ministro del Mite Cingolani che non proferisce parola in merito forse perché non si tratta di nucleare.”

Leggi di più

Giovanni Vianello

Stop agli incentivi per gli inceneritori

Ieri a Palazzo Madama è stata approvata in maniera definitiva la legge Europea! Un traguardo molto importante anche in materia ambientale

Leggi di più

Giovanni Vianello

Pdl emissioni odorigene, incardinata in commissione Ambiente Camera

Sono onorato di essere il relatore di questa importante proposta che arriva al termine di un impegnativo ascolto dei territori vessati da sgradevoli odori

Leggi di più

Giovanni Vianello

Il cambiamento è ora

Finalmente l'Italia sarà guidata da un governo politico. L’Esecutivo Conte partirà oggi con il giuramento al Quirinale previsto alle ore 16. Il Presidente del Consiglio e la sua squadra di ministri inizieranno a lavorare per il cambiamento del Paese

Leggi di più

Giovanni Vianello

Cemerad, dopo l'approfondimento in Ecomafie, interrogo il ministero dell'Ambiente

Ho interrogato il ministero dell'Amiente per avre aggiornamenti sui lavori presso l'ex Cemerad di Statte

Leggi di più

Giovanni Vianello

Nel Tarantino due foci su cinque risultano inquinate

Il nuovo monitoraggio di Goletta Verde - Legambiente sullo stato di salute del mare in Puglia ha rilevato che nella provincia di Taranto sono due i siti inquinati, di cui uno in maniera anche grave

Leggi di più

Giovanni Vianello

Mobilità, 35,4 mln euro di buoni fruiti al Sud

Gli ultimi dati forniti dal ministero della Transizione ecologica sul buono mobilità 2020

Leggi di più

Giovanni Vianello

Acqua Pubblica, vi spiego il mio emendamento per ripubblicizzare Aquedotto Pugliese

Ho presentato un emendamento al dl Daga sull'acqua pubblica con lo scopo di ripubblicizzare Aquedotto Pugliese

Leggi di più