Ok a mio emendamento per istituire a Taranto aree marine protette Isole Cheradi e mar Piccolo

In commissione Bilancio è stato approvato il mio emendamento alla Manovra con cui diventa legge la possibilità di istituire a Taranto l’Area Marina Protetta (o le aree marine protette) delle Isole Cheradi e del Mar Piccolo!

Un desiderio legittimo di cui se ne parla da 40 anni ma che mai prima d’ora aveva compiuto passi decisivi, ringrazio pertanto il ministero dell'Ambiente che ha accolto l’emendamento da me proposto.

Ecco l'iter dell'istituzione

L’importante approvazione dell’emendamento permette già da ora che le predette aree diventino area marina di reperimento.

Una volta avviato l’iter istruttorio dell’area marina di reperimento, essa viene considerata come area marina protetta di istituzione, il percorso terminerà con il decreto ministeriale di definitiva istituzione della Amp.

Per il mar Piccolo

Ho voluto poi prevedere la possibilità di istituire anche separatamente le due zone di mare, affinché già da ora la futura destinazione d’uso del mar Piccolo possa essere quella di un’area protetta ma anche che questo possa avvenire dopo le bonifiche previste.

Per le Isole Cheradi

Mentre per la zona di mare prospiciente le Isole Cheradi che si affaccia sul Golfo di Taranto può iniziare già da subito l’iter per l’effettiva istituzione.

Un rinnovato impegno

Il percorso per la tutela e la valorizzazione dei mari di Taranto mi ha visto impegnato come promotore sin dall’inizio della legislatura, come già testimonia l’approvazione unanime nel 2019 delle commissioni Ambiente e Attività produttive alla mia risoluzione.

Un valore aggiunto per Taranto

Avere un’area marina protetta significherebbe per Taranto la promozione del turismo sostenibile, la valorizzazione e protezione  delle bellezze naturali del territorio e il contrasto alla pesca di frodo, che nonostante le azioni della Guardia costiera locale rimane un fenomeno molto diffuso.

Dobbiamo proteggere i preziosi habitat marini e le specie che vi soggiornano periodicamente o in maniera stanziale, quali ad esempio i cetacei, delfini, tartarughe e cavallucci marini che trovano nei mari di Taranto una presenza unica dell’intero Mediterraneo!

LEGGI L'ARTICOLO

Tempo di lettura: 4'

Pubblicato il: 20/12/2020 - 15:16:3


TORNA ALLA HOME
Giovanni Vianello

22/01/22 - Superbonus 110%: Governo contro la riqualificazione energetica, limitata la cessione del credito.

Un altro tentativo da parte di Draghi di impedire la riqualificazione energetica, dopo quello fatto in bilancio!

Leggi di più

Giovanni Vianello

Pd e Forza Italia vogliono trivellare i nostri mari

Contesto nel merito ma non nel metodo l'impugnazione del dl Semplificazioni davanti alla Corte costituzionale da parte di due senatori del Pd e di un deputato di Forza Italia

Leggi di più

Giovanni Vianello

30 anni dell'AMP Tremiti, parteciperò anche io ai festeggiamenti

Vi racconto tutto quelle che mi aspetta nella mia due giorni di festeggiamenti alle Isole Tremiti. L'arcipelago quest'anno compie i 30 anni dell'istituzione dell'Area Marina Protetta

Leggi di più

Giovanni Vianello

25/03/22 - Il 26 Marzo scendiamo in piazza contro il Governo di Mario Draghi e le sue politiche fallimentari!

Il "Governo dei migliori" attua politiche inacettabili, calpesta costantemente il volere dei cittadini e della nostra Costituzione.

Leggi di più

Giovanni Vianello

Sconcertante ritardo di Emiliano su 70 mln dello Stato per offerta sanitaria a Taranto

Questa mattina, nell'Aula della Camera, ho discusso una interpellanza urgente per chiedere al ministero della Salute che fine abbiano fatto i 70 milioni di euro stanziati dal dicastero e affidati alla Regione Puglia per potenziare l'offerta sanitaria a Taranto

Leggi di più

Giovanni Vianello

11/05/22 - Il Gasdotto EastMed è inutile dal punto di vista economico, tecnico, geopolitico ed energetico.

Il Gasdotto EastMed è inutile dal punto di vista economico, tecnico, geopolitico ed energetico.

Leggi di più

Giovanni Vianello

11/05/22 - TRASPARENZA sito VIA VAS del MITE: ripristinato dopo interrogazione, ma “Osservatorio ILVA” ancora off line

La settimana scorsa ho depositato un'interrogazione parlamentare (https://aic.camera.it/aic/scheda.html?numero=5/08044&ramo=CAMERA&leg=18) sull’impossibilità da circa 1 mese di verificare i dati del portale del MITE dove sono presenti i progetti sottop...

Leggi di più

Giovanni Vianello

Ponte Morandi, cade il segreto sulla convenzione con Autostrade

Dal 28 agosto sono pubbliche sul sito del MIT tutte le convenzioni di concessione autostradale completi di allegati e piani finanziari, finora coperti da segreto

Leggi di più