Necessario ripristinare viabilità su SS 96

Con il primo cittadino di Modugno, Nicola Magrone, accompagnato dal Vicesindaco, da alcuni esponenti del personale tecnico del Comune e da alcuni assessori, abbiamo discusso in generale sulla necessità di ripristinare al più presto la viabilità sulla SS 96, che costituisce una infrastruttura molto importante per il rapido collegamento tra Bari e Matera e, poi abbiamo soffermato la nostra attenzione sul sovrappasso che insiste sulla statale (ormai chiuso da un anno), il quale permette ai cittadini provenienti dalla Basilicata e dall’alta Murgia di evitare deviazioni e allungamenti per raggiungere l’aeroporto di Bari. 

Ma perché la SS 96 ha una corsia bloccata è il sovrappasso è chiuso? 
Perché un trasporto di mezzi pesanti sulla SS 96 ha danneggiato il sovrappasso e ha compromesso la solidità della struttura, ponendo a rischio anche le carreggiate sottostanti, ad oggi una di queste è stata interdetta alla circolazione perché sono presenti delle strutture di rinforzo del ponte e quindi la viabilità scorre in entrambi i sensi su un'unica carreggiata formando un “collo di bottiglia”. 

Devo constatare l’apprezzamento per le informazioni ricevute e l’esaustività dimostrata dal sindaco di Modugno, ma sia io che la mia collega Angela Masi insisteremo sul prosieguo di un percorso che possa portare a un punto condiviso con Anas e soprattutto rispettoso delle normative e della sicurezza. 

Siamo soprattutto in attesa di conoscere l’esito del prossimo incontro di venerdì tra Anas e Comune, finalizzato alla riapertura delle quattro corsie di scorrimento sulla SS 96, mentre sulla viabilità del sovrappasso non si intravedono al momento soluzioni fattibili e di breve periodo. 

Cosa si discute?
Mentre Anas propone una tipologia di intervento, il Comune, d'altro canto, ne suggerisce un altro: è evidente quindi la necessità di sintesi, che spero si possa iniziare a fare proprio venerdì. Vogliamo che il problema sia risolto prima dell’evento di Matera capitale della cultura.

INOLTRE IL COMUNE CI HA SEGNALATO CHE:
Si sta ragionando sulla possibilità che cinque chilometri dell'intero tratto stradale della SS 96 passino sotto l'egida comunale. L'Amministrazione però ha rappresentato alcune difficoltà...

Oltre a questo aspetto, in un’altra parte del comune di Modugno e in corrispondenza con l’autostrada A14, dovrebbe essere realizzata una rotatoria (lavoro di competenza comunale) nei pressi di una rampa d'accesso alla autostrada A14 (che è di competenza di Autostrade). Dov'è la difficoltà? Mentre la rampa è appunto all'interno della proprietà comunale, l’area in cui verrà costruita la rotatoria insiste all'interno di una zona di proprietà autostradale. Questo quindi non permette al Comune di poter serenamente realizzare il rondeau, nonostante da diversi anni l'Amministrazione abbia chiesto informazioni in merito ad Autostrade, la quale ad oggi ancora non si è espressa...

Continueremo comunque a monitorare le interlocuzioni tra l’Ente e l’Amministrazione comunale, garantendo ai cittadini costanti e mirati aggiornamenti!

 

LEGGI L'ARTICOLO

Tempo di lettura: 4'

Pubblicato il: 02/10/2018 - 10:55:3


TORNA ALLA HOME
Giovanni Vianello

Il sindaco di Taranto ha perso un'altra occasione per essere incisivo

Melucci, primo cittadino di Taranto, non si è presentato al tavolo convocato al Mise da Di Maio per lunedì 30 luglio. Ha per l'ennesima volta dimostrato di non tutelare gli interessi del capoluogo ionico

Leggi di più

Giovanni Vianello

I limiti del Piano pugliese sui rifiuti. Dice no all'efficienza!

È online sul Corriere del Mezzogiorno, edizione Bari, il mio intervento di commento al Piano regionale pugliese sulla gestione dei rifiuti. Analizzatelo, confrontandolo con il 'modello Treviso', ad oggi faro a livello nazionale per una corretta pratica legata ag...

Leggi di più

Giovanni Vianello

Interrogazione ed esposto per l'inceneritore di Massafra, rischio impatto ambientale

Ho presentato un esposto presso la Procura di Taranto e congiuntamente una interrogazione parlamentare al ministero dell'Ambiente, l'inceneritore di Massafra impatta sull'ambiente, potrebbe esserci un forte rischio

Leggi di più

Giovanni Vianello

Taranto, domenica aggrediti verbalmente. Un atto di censura contro di noi

La seconda parte dell'intervista rilasciata all'AdnKronos, nota agenzia di informazione italiana, su Ilva e in merito ai fatti della passata domenica a Taranto

Leggi di più

Giovanni Vianello

Con l’ok definitivo abbiamo scelto di bilanciare per Taranto i diritti alla salute, all’ambiente e al lavoro

Con l’approvazione definitiva del Salva Imprese, oggi finalmente viene cancellata l’immunità: lo Stato ha scelto di non farsi ricattare da una multinazionale straniera...INTERVENTO IN AULA

Leggi di più

Giovanni Vianello

63 milioni in più per le strade provinciali pugliesi!

Una buona notizia per la sicurezza dei cittadini...

Leggi di più

Giovanni Vianello

30 anni dell'AMP Tremiti, parteciperò anche io ai festeggiamenti

Vi racconto tutto quelle che mi aspetta nella mia due giorni di festeggiamenti alle Isole Tremiti. L'arcipelago quest'anno compie i 30 anni dell'istituzione dell'Area Marina Protetta

Leggi di più

Giovanni Vianello

Coronavirus, Proposta di divieto di gioco nelle tabaccherie

I sindaci possono farlo!

Leggi di più