Sport e periferie: 3,6 mln alla Puglia

Il piano prevede finanziamenti per la realizzazione, la rigenerazione e il completamento di impianti sportivi finalizzati all’attività agonistica nelle aree periferiche. Altri soldi per gli Enti locali, questa volta per finanziare progetti a favore della diffusione della cultura dello sport nelle periferie e nelle zone più svantaggiate del Paese. Il fondo privilegia i Comuni sotto i 5mila abitanti, i paesi più piccoli, che sono quelli che soffrono le maggiori carenze infrastrutturali. 

Alla Puglia circa 3,6 milioni di euro. In provincia di Taranto è stato finanziato un solo progetto a Martina Franca con 500 mila euro. Il comune di Monteleone (FG) con 427.500 euro, Altamura e Molfetta con 500 mila euro ciascuno, sempre nel Foggiano figura il comune di Rignano Garganico con 374.895 euro, il comune di Trinitapoli (BAT) con 369.921 euro, San Pietro Vernotico (BR) accede invece al finanziamento di 500 mila euro e infine nel Leccese, il comune di Andrano con 498.750 euro

Il piano ha l’obiettivo di rimuovere le diseguaglianze economiche e sociali, favorire attraverso lo sport l’inclusione sociale e incrementare la sicurezza urbana con investimenti sulle infrastrutture sportive. Le attività sportive possono aiutare i giovani a superare il senso di abbandono e a sentirsi partecipi di progetti di vita collettivi, favorendo anche comportamenti e stili di vita sani. Con la Legge di Bilancio 2018 il fondo è divenuto strutturale e gli è stata assegnata una dotazione base di 10 milioni di euro l’anno, cui aggiungere di volta in volta ulteriori fondi: dal 2019 al 2025 le risorse stanziate sono 250 milioni di euro. I soggetti assegnatari del finanziamento possono chiedere informazioni contattando direttamente la società Sport e Salute Spa, l’ente che si occupa della gestione dei fondi. Questo Governo continua a occuparsi di cose concrete: opere davvero utili ai territori, quindi all’intero Paese. 

Qui ulteriori dettagli, compresa la graduatoria dei progetti

LEGGI L'ARTICOLO

Tempo di lettura: 3'

Pubblicato il: 25/07/2019 - 17:14:0


TORNA ALLA HOME
Giovanni Vianello

Moscati di Taranto, presenterò interrogazione al Ministro Speranza

Presenterò un atto rivolto al Ministro Speranza per fare chiarezza sui gravi fatti accaduti al Moscati di Taranto

Leggi di più

Giovanni Vianello

Dissesto idrogeologico in Puglia, la mia replica alle dichiarazioni dell'assessore Giannini

I 100 milioni per gli interventi di mitigazione del dissesto sono bloccati? Vaneggiamenti strumentali da parte dell'assessore pugliese Giannini

Leggi di più

Giovanni Vianello

Il caso della discarica Burgesi ritorna in Parlamento

Grazie a una mia interrogazione parlamentare, scopri di più...

Leggi di più

Giovanni Vianello

Emissioni ex Ilva, studi scientifici rivelano che c'è rischio per la salute anche in fase di attuazione AIA nel 2015!

Uno studio scientifico di grande valore, che è stato pubblicato qualche giorno fa per conoscere l’impatto ambientale e sanitario delle emissioni del siderurgico di Taranto, ha dato due importanti informazioni

Leggi di più

Giovanni Vianello

Nuovo ampliamento discarica Italcave?

Vi invito a leggere il mio intervento su questo ennesimo scempio ai danni del Tarantino. Il presidente Emiliano dica la verità ai miei concittadini: ha deciso che il capoluogo ionico debba essere la sede di smaltimento dei rifiuti a livello regionale  

Leggi di più

Giovanni Vianello

Tutti i nomi dei sottosegretari del Governo Conte

Dopo circa dieci giorni dal giuramento al Quirinale di Giuseppe Conte e i suoi ministri, la squadra del nuovo Esecutivo del cambiamento è al completo con la nomina dei sottosegretari 

Leggi di più

Giovanni Vianello

Su bando periferie il governo mantiene la promessa

Grazie a una proficua interlocuzione tra il presidente del Consiglio, Giuseppe Conte e l’Anci, la promessa di risoluzione del problema è stata mantenuta: siamo riusciti infatti a finanziare per il prossimo triennio anche tutti i progetti in fase già avanzat...

Leggi di più

Giovanni Vianello

Il ministero della Salute anticipa su VDS preventiva

Ho ritirato l'emendamento a mia prima firma proposto nell'ambito del dl Crescita, vi spiego il perchè...

Leggi di più