Regionalismo differenziato, nel contratto di governo non sono previsti dislivelli fra cittadini

Le autonomie sono previste dalla Costituzione ma devono rispettare il dettato costituzionale per evitare di essere realizzate a discapito delle Regioni, in particolare quelle più deboli. E poi c’è un problema di metodo: il Parlamento non può essere escluso dalla discussione. 

È vero che il regionalismo differenziato è previsto nel contratto di governo ma guai a chi utilizza questo tema per creare dislivelli fra cittadini. Non esiste serie A o serie B! 

QUALCHE PRECISAZIONE POST VOTO ABRUZZESE...
Il regionalismo differenziato non è un argomento tirato fuori dal cilindro dopo il voto abruzzese, la cui discussione ha comunque necessità di essere arricchita: il Pd e Forza Italia arrancano dietro di noi, il MoVimento 5 Stelle è la seconda forza politica in quella regione. 

L’USO DELLA PIATTAFORMA ROUSSEAU PER DARE VOCE AI NOSTRI ATTIVISTI
La consultazione pubblica è il nostro modo di promuovere la democrazia partecipata. Quindi bene l’apertura alla base del M5S sulla nave Diciotti e su un eventuale modifica delle nostre strategie elettorali. 

 

SULL’APERTURA ALLE LISTE CIVICHE
Io credo che i cittadini possano portare la loro esperienza e le loro professionalità all’interno del Movimento 5 Stelle. Il Movimento 5 Stelle dà garanzie che altri movimenti, comprese le liste civiche, non danno: penso alle regole che ci siamo dati sui candidati o alla restituzione dei compensi. 

LA COERENZA RIMANE PER NOI UN VALORE CRUCIALE COME DIMOSTRANO LE BATTAGLIE SU TAV E TRIVELLE!

LEGGI L'ARTICOLO

Tempo di lettura: 2'

Pubblicato il: 20/02/2019 - 09:52:4


TORNA ALLA HOME
Giovanni Vianello

Ilva, fare chiarezza sui criteri di assunzione

Am InvestCo deve fornire risposte chiare e precise alle legittime istanze dei lavoratori dell'Ilva che in queste ore stanno avanzando dubbi sulle modalità con cui sono stati scelti coloro che dovranno transitare nella società facente capo al gruppo Arcel...

Leggi di più

Giovanni Vianello

02/02/22 - Stallo bonifiche Taranto: dopo il flop di Conte e Turco bisogna ripartire! Chiesto incontro urgente al Ministro Carfagna!

Dopo la sostituzione della Dott.ssa Vera Corbelli, le attività di bonifica dell’area di crisi ambientale e quindi del Mar Piccolo sono in stallo e questo sta determinando, tra le numerose conseguenze, anche una crisi profonda nel settore della mitilicoltura, attiv...

Leggi di più

Giovanni Vianello

Approvata alla Camera la Manovra 2020!

La Camera dei deputati ha approvato la Manovra 2020, una legge di Bilancio che finalmente inizia a tagliare le tasse sui lavoratori, sulle famiglie e sulle piccole e medie imprese

Leggi di più

Giovanni Vianello

A Cattolica con la commissione Ecomafie per i mitilicoltori

La missione della Commissione Ecomafie in Emilia Romagna - da oggi siamo alla Fiera Ecomondo di Rimini - è iniziata ieri accogliendo la mia iniziativa di incontrare un gruppo di mitilicoltori e pescatori di Cattolica. 

Leggi di più

Giovanni Vianello

La nuova sede del Consiglio regionale pugliese: uno spreco gigantesco

Il M5S Puglia ha impiegato un anno per approfondire la sua indagine sulla nuova sede del Consiglio regionale pugliese, un'opera pubblica molto dispendiosa e ad alto impatto ambientale

Leggi di più

Giovanni Vianello

Parchi del Gargano e dell'Alta Murgia, superato l'impasse presidenze

Dopo una lunga fase di valutazione delle numerose candidature per la guida dei parchi nazionali del Gargano e dell’Alta Murgia, sono stati proposti al vertice... 

Leggi di più

Giovanni Vianello

07/04/22 - Intervista a TRM sul tema Banca Popolare di Bari e le 2 interrogazioni che ho presentato

Caso Banca Popolare di Bari: intervista a TRM sulle 2 interrogazioni che ho presentato.

Leggi di più

Giovanni Vianello

20/06/22 - Visita a Mirafiori: progetto DrossOne V2G, sviluppato da Free2move eSolutions e Stellantis

Oggi sono stato con i colleghi Arianna Spessotto e Paolo Giuliodori (commissione Trasporti) a Mirafiori (Torino) a vedere come funziona il progetto DrossOne V2G, sviluppato da Free2move eSolutions e Stellantis. Il progetto è un sistema vehicle-to-grid (V2G) su larga sca...

Leggi di più