Raddoppio della Strada statale 100

RITORNO A PARLARE DELLA SS 100 PER RIBADIRE IL SUO TOTALE RADDOPPIO!

Anche alla luce dell’ultimo episodio avvenuto qualche giorno fa all’altezza di Mottola (Taranto), dove c’è stato il distacco di alcuni calcinacci e pezzi di cemento dal solaio della Galleria Mauro!
Quest’ultima circostanza pone nuovamente all’attenzione il tema dell’urgente messa in sicurezza della strada e richiama alla necessità di ammodernare anche la struttura della galleria. 

HO PRESENTATO UNA SECONDA INTERROGAZIONE AL MiT!

Dopo la prima che risale a ottobre scorso e a cui il Ministero ha già risposto ???????? anche in quell’occasione chiesi il raddoppio dell’intera arteria statale che collega Bari a Taranto. 

LA SOLUZIONE MIGLIORE SAREBBE IL RADDOPPIO TOTALE MA LA REGIONE PUGLIA...

...vorrebbe procedere con il raddoppio della carreggiata fino a San Basilio, lasciando di fatto inalterata la parte limitrofa di Mottola che altresì comprende la Galleria Mauro, oggetto dello spiacevole inconveniente strutturale. 

I DATI SULLA SS 100 NON SONO CONFORTANTI!

Le statistiche, redatte sia dall’Agenzia Regionale per la Mobilità pugliese sia dal Piano Regionale dei Trasporti 2015 - 2019, elevano la SS 100 a una tra le strade più incidentate dell’intero territorio, registrando il più alto numero di incidenti stradali anche di tipo mortale. 

È quindi evidente che, alla luce di tali fatti, la SS 100 venga centralizzata nel dibattito infrastrutturale a livello nazionale e locale!

LEGGI L'ARTICOLO

Tempo di lettura: 2'

Pubblicato il: 26/06/2019 - 11:03:4


TORNA ALLA HOME
Giovanni Vianello

Taranto sotto scacco dell'allarmismo? Vi spiego perché...

Sui dati concernenti l'inquinamento a Taranto è necessario porre un limite tra l'informazione scientifica e quella politica. I dati degli Enti preposti al controllo rientrano nei limiti della normativa vigente, tuttavia il siderurgico non ha ancora dimostrato di...

Leggi di più

Giovanni Vianello

Ristori ter, 1,4 mln a Taranto per aiuti, 3,15 mln per i comuni della provincia

Risorse stanziate nel dl Ristori ter e destinate ai Comuni italiani per fornire gli aiuti alimentari e buoni spesa alle famiglie e ai cittadini in difficoltà

Leggi di più

Giovanni Vianello

In Parlamento la commissione Ecomafie

Da lunedì inizierà nell’Aula della Camera la discussione delle proposte di legge per l’istituzione della commissione di inchiesta sulle attività illecite connesse al ciclo dei rifiuti, anche grazie all’impegno del gruppo M5S Ambiente

Leggi di più

Giovanni Vianello

Con il dl Fisco arriva l'IMU per le piattaforme petrolifere marine

Si chiama IMPI ed è il nuovo IMU per le piattaforme petrolifere marine. Più risorse ai Comuni italiani interessati

Leggi di più

Giovanni Vianello

Il turismo a Taranto

Il terziario soffre in città nonostante il territorio offra notevoli potenzialità paesaggistiche. Tutto questo a causa di un percorso industriale decennale che ha relegato il capoluogo ionico negli stretti e obsoleti ambiti dell'industria

Leggi di più

Giovanni Vianello

Esito dell'interrogazione sulle tempistiche per l'adozione del PiTESAI #NoTriv

Oggi ho presentato un'interrogazione in commissione Ambiente per fare luce su modalità e tempistiche dell'adozione del PiTESAI

Leggi di più

Giovanni Vianello

Aree Marine Protette, dotarle di una rete omogenea di info-point

Ho depositato una interrogazione rivota al ministero dell’Ambiente sulle Aree Marine Protette

Leggi di più

Giovanni Vianello

Ilva, il Piano ambientale non garantisce diritti

Il mio commento alla sentenza del Tar del Lazio secondo il Piano ambientale di Ilva non deroga dalle norme previste per la bonifica dei siti inquinati

Leggi di più