Operaio Ilva licenziato, il Governo faccia chiarezza

È assolutamente grave il licenziamento da parte di ArcelorMittal del dipendente dello stabilimento di Taranto che nei giorni scorsi, su Facebook, aveva invitato a vedere la fiction "Svegliati amore mio". È l'ennesimo schiaffo dell'azienda agli operai, un comportamento inaccettabile.

Non bastano le telefonate all'amministratore delegato di ArcelorMittal Italia, Lucia Morselli. C'è bisogno che il Governo, nelle figure dei ministri Orlando e Giorgetti a cui nei giorni scorsi ho presentato un'interrogazione sul caso, convochi immediatamente l'azienda. Mittal, come lo stabilimento siderurgico, ormai è incompatibile con il territorio.

Ci uniamo all'indignazione espressa fra gli altri da Ricky Tognazzi, regista della fiction insieme a Simona Izzo. Vogliamo che si verifichi quale grave condotta abbia provocato una reazione così pesante o se invece non si tratti di una violazione del legittimo diritto di critica del lavoratore, se non addirittura di una forma di arrogante avvertimento a tutti i dipendenti dell'ex Ilva. Al ministro Orlando che ha già chiesto chiarimenti all'azienda, chiediamo di chiarire fino in fondo i termini della questione e di riferire in Parlamento, per conoscere e discutere i dettagli di una vicenda che potrebbe rappresentare un precedente molto grave per la libertà di espressione di lavoratrici e lavoratori. 

LEGGI L'ARTICOLO

Tempo di lettura: 2'

Pubblicato il: 13/04/2021 - 10:02:5


TORNA ALLA HOME
Giovanni Vianello

In Ecomafie l'audizione della Procura generale della Cassazione

Continua l’inchiesta della commissione Ecomafie sulla gestione dei rifiuti in tempi di emergenza Covid. Oggi abbiamo affrontato una interessante audizione con il Procuratore generale alla Corte di cassazione, Giovanni Salvi e il sostituto Procuratore generale alla Corte ...

Leggi di più

Giovanni Vianello

Clima, 18 Comuni UNESCO nel Foggiano beneficeranno di una parte dei 75 mln del MATTM

Il sito delle Antiche Faggete di Monte Sant’Angelo (FG) e la pratica della transumanza, elemento distintivo del patrimonio culturale di ben 18 comuni sempre del Foggiano, potranno beneficiare delle risorse messe a disposizione dal ministero dell'Ambiente, in tot...

Leggi di più

Giovanni Vianello

Quali iniziative per bonificare i siti ad alta compromissione ambientale?

Costa ha confermato la sua completa volontà di intervenire a favore delle Terre dei Fuochi, affinché i rifiuti non vengano più sotterrati o incendiati! C’è tutta la volontà di agire subito, anche con atti normativi d’urgenza

Leggi di più

Giovanni Vianello

Taranto, domenica aggrediti verbalmente. Un atto di censura contro di noi

La seconda parte dell'intervista rilasciata all'AdnKronos, nota agenzia di informazione italiana, su Ilva e in merito ai fatti della passata domenica a Taranto

Leggi di più

Giovanni Vianello

Isole Cheradi e Mar Piccolo, proteggere e valorizzare il nostro mare

Dopo mesi di discussione in commissioni congiunte Camera X e VIII la risoluzione a mia prima firma per l'istituzione dell'AMP Isole Cheradi e Mar Piccolo di Taranto è stata approvata

Leggi di più

Giovanni Vianello

Da oggi la Commissione Via-Vas verrà scelta con avviso pubblico

Da oggi si cambia passo, come sempre per la tutela del nostro territorio e del nostro Paese

Leggi di più

Giovanni Vianello

Pd e Forza Italia vogliono trivellare i nostri mari

Contesto nel merito ma non nel metodo l'impugnazione del dl Semplificazioni davanti alla Corte costituzionale da parte di due senatori del Pd e di un deputato di Forza Italia

Leggi di più

Giovanni Vianello

Verso le energie rinnovabili: basta nuove trivelle!

È online sulla piattaforma Rousseau del M5S la mia prima proposta di legge, pronta per essere commentata e migliorata da tutti voi. Parlo di trivelle o meglio di 'basta nuove trivelle'!

Leggi di più