Milleoproroghe, Presenteró emendamento per prorogare PiTESAI e moratoria

Presenterò un emendamento per prorogare il PiTESAI e per bloccare in maniera definitiva tutte le nuove trivelle e gli air gun.

In accordo con tutti i colleghi M5S delle commissioni Ambiente, Attività produttive e Industria di Camera e Senato depositeremo questa proposta emendativa al decreto Milleproroghe di prossima discussione. In questa maniera il ministero dell’Ambiente avrà la possibilità di completare la VAS e la Conferenza unificata avrà il tempo utile per siglare l’intesa, e inoltre predisporremo lo stop a tutte le nuove trivelle e air gun.

Sono state numerose le inesattezze diffuse sul tema delle trivelle da alcuni esponenti politici, per fortuna a riequilibrare il dibattito, riportandolo sulla linea della realtá, è intervenuto anche il comitato ‘No Petrolio, Sì Energie Rinnovabili’. Il Comitato ha confermato pubblicamente che l’efficacia della moratoria contro le trivelle e gli air gun - che ricordo esiste grazie all’intervento del M5S - si estenderà fino ad agosto 2021, e non come è stato erroneamente riportato da alcuni politici che hanno parlato di termini scaduti.

Ancora una volta i cittadini ben informati hanno dimostrato di saperne di più di taluni che campano di politica da 30 anni.

Mi auguro che sul tema delle trivelle possa esserci la massima convergenza, sulla tutela ambientale dei nostri mari e territori non possono esserci bandiere politiche. Per questo faccio esplicito appello al Governo, ai presidenti di Regione, ai parlamentari, ai Consiglieri regionali e ai sindaci, affinché tutti condividano la proposta emendativa, adoperandosi ognuno nel suo rispettivo ruolo perché tutto si completi in modo adeguato. 

LEGGI L'ARTICOLO

Tempo di lettura: 2'

Pubblicato il: 29/12/2020 - 17:18:5


TORNA ALLA HOME
Giovanni Vianello

Nuovo ampliamento discarica Italcave?

Vi invito a leggere il mio intervento su questo ennesimo scempio ai danni del Tarantino. Il presidente Emiliano dica la verità ai miei concittadini: ha deciso che il capoluogo ionico debba essere la sede di smaltimento dei rifiuti a livello regionale  

Leggi di più

Giovanni Vianello

24 aprile a Taranto, con Luigi Di Maio e altri 4 Ministri

Abrogazione dell'immunità penale, introduzione della Valutazione preventiva del Danno Sanitario, cronoprogramma per la riconversione economica della città di Taranto insieme all'istituzione di tre tavoli di lavoro su rigenerazione urbana, ambiente e ...

Leggi di più

Giovanni Vianello

Taranto, cuore della ricerca innovativa

Negli ambiti dell'energia solare e dell'economia circolare grazie allo stanziamento in Bilancio di nove milioni di euro complessivi per il triennio 2019-2021

Leggi di più

Giovanni Vianello

Decreto Dignità riceve il via libera della Camera

Il decreto Dignità è stato approvato alla Camera con 312 voti favorevoli. Adesso il provvedimento passa al vaglio del Senato per l'approvazione definitiva. Con il decreto diciamo basta al precariato, al gioco d'azzardo, alla delocalizzazione e alla burocr...

Leggi di più

Giovanni Vianello

Inaugurato a inizio aprile il nuovo tratto della SS96

Toninelli ha inaugurato all'inizio di questo mese il nuovo tratto della SS96 tra Toritto e Modugno. Infrastrutture e quindi maggiori collegamenti sono in questo caso una buona notizia per l'economia del Paese, nel caso specifico della Puglia

Leggi di più

Giovanni Vianello

10/05/22 - Inceneritore Roma, Conte patetico

La polemica sull'inceneritore a Roma portata avanti dal leader del Movimento 5 Stelle Giuseppe Conte è il tentativo di chi con affanno vuole ricostruirsi una verginità persa ormai da tempo.

Leggi di più

Giovanni Vianello

31/01/22 - Tassonomia verde: le richieste del governo italiano rappresentano la parte peggiore del paese

L’ inserimento di #nucleare e gas metano nella #tassonomia verde, e cioè di certificarli come fonti green garantendo così l’accesso sia ai fondi europei sia agli investimenti privati destinati a investimenti ambientalmente sostenibili, è una fo...

Leggi di più

Giovanni Vianello

A Taranto come a Genova e Trieste: accordo di programma

Le problematiche dell’ex Ilva di Taranto vanno ben oltre...

Leggi di più