Miei emendamenti approvati al Milleproroghe per operai Ilva e portuali di Taranto!

Con l’approvazione di due miei emendamenti al Milleproroghe nelle commissioni Affari costituzionali e Bilancio della Camera, finalmente sarà prevista nel 2020 l’integrazione salariale per i lavoratori Ilva in A.S. in Cigs e anche la proroga dell’integrazione salariale straordinaria per le giornate di mancato avviamento al lavoro dei portuali di Taranto!

L’emendamento sull'integrazione salariale è stato assorbito dal Governo, mentre quello sui portuali è stato approvato con riformulazione, entrambi nelle commissioni I e V della Camera.

Nel merito:
1) Con l’emendamento assorbito, come tra l’altro vi avevo già preannunciato, verrà approvata nel 2020 l’integrazione salariale ai dipendenti in cassintegrazione straordinaria del gruppo Ilva in A.S.

Abbiamo così superato una grave mancanza che ha danneggiato i lavoratori per questo inizio d’anno.

2) Mentre, per quanto riguarda i portuali, il mio emendamento è stato riformulato prevedendo che le azioni dell’Agenzia per la somministrazione del lavoro in porto e per la riqualificazione professionale, in cui confluiscono i lavoratori in esubero, vengano estese a 48 mesi, invece di 36.
Inoltre ho inserito le risorse aggiuntive per il 2020, pari a 11,2 milioni di euro, per prorogare i benefici dell’integrazione salariale straordinaria previste per le giornate di mancato avviamento al lavoro.

Entrambe le misure erano attese da tempo dal territorio di Taranto: si tratta di norme importanti a maggior ragione all’interno di un contesto complesso come quello di Taranto e per questo, ringrazio la Ministra Nunzia Catalfo che ha condiviso e accolto le mie proposte. 
Ora che i miei emendamenti sono stati approvati auspico che si concludano velocemente i passaggi nelle aule di Camera e Senato per far sì che queste proroghe diventino legge entro fine febbraio!

LEGGI L'ARTICOLO

Tempo di lettura: 2'

Pubblicato il: 13/02/2020 - 10:40:2


TORNA ALLA HOME
Giovanni Vianello

L'Italia è pronta a differenziare i rifiuti urbani Covid

No a nuovi inceneritori!

Leggi di più

Giovanni Vianello

Il cambiamento è ora

Finalmente l'Italia sarà guidata da un governo politico. L’Esecutivo Conte partirà oggi con il giuramento al Quirinale previsto alle ore 16. Il Presidente del Consiglio e la sua squadra di ministri inizieranno a lavorare per il cambiamento del Paese

Leggi di più

Giovanni Vianello

Porto di Taranto, interrogazione al MiT sull'avanzamento dei lavori

Ho presentato al MiT una interrogazione per chiedere lo stato di avanzamento dei lavori, facendo anche riferimento alla posizione economica della ditta Astaldi

Leggi di più

Giovanni Vianello

Punti di ricarica elettrica in autostrada

Presentato emendamento in legge di Bilancio insieme al collega del M5S Giuseppe Chiazzese

Leggi di più

Giovanni Vianello

Interrogazione ed esposto per l'inceneritore di Massafra, rischio impatto ambientale

Ho presentato un esposto presso la Procura di Taranto e congiuntamente una interrogazione parlamentare al ministero dell'Ambiente, l'inceneritore di Massafra impatta sull'ambiente, potrebbe esserci un forte rischio

Leggi di più

Giovanni Vianello

Ok a mozione di maggioranza su rifiuti radioattivi e deposito unico

Un lavoro di squadra che impegna il Governo su aspetti imprescindibili per la sicurezza dei cittadini e dei territori

Leggi di più

Giovanni Vianello

Moscati di Taranto, presenterò interrogazione al Ministro Speranza

Presenterò un atto rivolto al Ministro Speranza per fare chiarezza sui gravi fatti accaduti al Moscati di Taranto

Leggi di più

Giovanni Vianello

Obiettivo stabilità: ecco cosa facciamo per la scuola nel decreto dignità

Con un emendamento all’articolo 4 del Decreto Dignità si fissa al 30 giugno 2019 il termine dei contratti a tempo determinato divenuti tali da tempo indeterminato

Leggi di più