8,9 milioni per la ciclomobilità in Puglia

Oltre 8,9 milioni di euro da destinare alla Puglia dei complessivi 137,2 milioni di euro stanziati a livello nazionale per la progettazione e la realizzazione di ciclovie urbane, ciclo-stazioni e di altri interventi per la sicurezza della circolazione ciclistica cittadina.

Abbiamo dato attuazione alla legge 2/2018 che finalmente dà alla bicicletta pari dignità degli altri veicoli. La legge prevede anche l'adozione del Piano nazionale della mobilità ciclistica, e finalmente con queste risorse l'obiettivo è più vicino e concreto dando fiato alla stesura e la cantierizzazione dei Biciplan per Comuni sopra i 50.000 abitanti. 

Dopo l'introduzione nel decreto legge Rilancio del bonus mobilità con lo sconto per l'acquisto di biciclette e monopattini elettrici e per l'abbonamento ai servizi di sharing e le modifiche al Codice della Strada - con l'introduzione delle corsie ciclabili e delle 'case avanzate', questo provvedimento dimostra la coerenza della nostra visione essendo in linea con la nostra stella polare sugli spostamenti sostenibili. 

È stato previsto anche un sistema di premialità per tutti quegli Enti che hanno già adottato o approvato il Piano urbano della mobilità sostenibile (Pums), inteso come strumento principale di pianificazione al cui interno è previsto il piano dei percorsi ciclabili, ed è stato utilizzato un principio di riequilibrio territoriale in favore delle regioni del sud Italia nella suddivisione delle risorse. 

Ulteriori 4,2 milioni di euro, poi, saranno utilizzati per la progettazione e realizzazione di velostazioni e altri parcheggi per biciclette per favorire l'intermodalità dei collegamenti nei poli universitari, nelle stazioni ferroviarie.

Il dettaglio dei Comuni pugliesi:

- Città metropolitana di Bari: 2,8 mln di euro
- Comune di Bari: 1,6 mln di euro
- Comune di Taranto: 697.882 euro
- Comune di Foggia: 536.455 euro
- Comune di Andria: 353.624 euro
- Comune di Lecce: 338.006 euro
- Comune di Barletta: 335.505 euro
- Comune di Brindisi: 308.001 euro
- Comune di Cerignola: 208.032 euro
- Comune di Manfredonia: 201.302 euro
- Comune di Trani: 198.155 euro
- Comune di Bisceglie: 196.026 euro
- Comune di San Severo: 186.003 euro

LEGGI L'ARTICOLO

Tempo di lettura: 3'

Pubblicato il: 20/06/2020 - 10:38:1


TORNA ALLA HOME
Giovanni Vianello

Deposito nucleare, tolto il segreto. Ora avanti con le osservazioni

Il mio pezzo su «Il Corriere del Mezzogiorno» Puglia

Leggi di più

Giovanni Vianello

Su sovrappasso S.S. 96 raggiunto l'accordo tra Anas e Comune di Modugno

Ora è auspicabile il rispetto delle date di consegna indicate 

Leggi di più

Giovanni Vianello

Necessario ripristinare viabilità su SS 96

Con il primo cittadino di Modugno abbiamo discusso in generale sulla necessità di ripristinare al più presto la viabilità sulla statale 96, e poi abbiamo soffermato la nostra attenzione sul sovrappasso che insiste sulla statale, ormai chiuso da u...

Leggi di più

Giovanni Vianello

In Ecomafie l'audizione della Procura generale della Cassazione

Continua l’inchiesta della commissione Ecomafie sulla gestione dei rifiuti in tempi di emergenza Covid. Oggi abbiamo affrontato una interessante audizione con il Procuratore generale alla Corte di cassazione, Giovanni Salvi e il sostituto Procuratore generale alla Corte ...

Leggi di più

Giovanni Vianello

Il Tar rigetta il ricorso di Tamburrano, ora si dimetta!

È arrivata la sentenza del Tar che ha rigettato il ricorso del Presidente della Provincia di Taranto, già interdetto temporaneamente dal conferimento di incarichi. Ora è un Presidente dimezzato dei suoi poteri, vada a casa!

Leggi di più

Giovanni Vianello

Sta per arrivare SalvAmare, il provvedimento per proteggere i nostri mari dalla plastica

Oggi c'è stato il question time in Aula al quale ha risposto, tra gli altri, il Ministro Costa di Ambiente. Abbiamo parlato della gestione della plastica in mare e ricordato quali sono le misure imminenti che l'Italia prenderà a contrasto del monouso 

Leggi di più

Giovanni Vianello

Su discarica Burgesi la confusione sui ritardi viene creata ad hoc

Per distogliere l'attenzione sul reale motivo che li ha creati: l'inefficienza della Regione

Leggi di più

Giovanni Vianello

Eipli rimane in mano pubblica

Grazie a un nostro emendamento (a prima firma Daga - M5S) nell'ambito del dl Crescita. Nessuno deve rimanere indietro

Leggi di più