30 anni dell'AMP Tremiti, parteciperò anche io ai festeggiamenti

Manca poco al mio arrivo alle isole Tremiti. Parteciperó ai festeggiamenti per il trentennale dell’istituzione dell’Area Marina Protetta. Grazie agli organizzatori che mi hanno invitato per condividere bellissimi momenti, vi aggiorneró sugli eventi e su tutte le tematiche che verranno affrontate durante il weekend.

L’Area Marina Protetta è un veicolo per il turismo green ma cosa più importante è che l’esistenza stessa dell’AMP serve a proteggere e preservare l’incomparabile patrimonio floro-faunistico che ritroviamo in questi posti unici.

Tutto ruoterà intorno alla data del 14 luglio, sarà una giornata di festa ma caratterizzata anche da tanta informazione. Come ad esempio il momento iniziale delle 10.30, al Centro Polifunzionale, per un incontro in cui si illustreranno alcuni progetti sulla biodiversità che coinvolgeranno le Isole Tremiti nei prossimi anni. Nell’occasione verranno presentati anche i risultati delle ultime ricerche scientifiche sulla foresta di Coralli Neri, utili a fornire indicazioni sui cambiamenti climatici in atto sia nella fauna che nella flora marina, e sulla Pinna nobilis, il mollusco che nel mare delle Tremiti continua a vivere a dispetto della mortalità ormai diffusa in tutto il Mediterraneo.

A fornire i dettagli degli studi - finanziati dall’Ente Parco Nazionale del Gargano e dalla National Geographic Society - ci saranno moltissimi esperti tra cui il prof. Angelo Tursi, ordinario dell’Università Aldo Moro di Bari e membro della commissione speciale per la riconversione economica della città di Taranto. Il prof. Tursi sarà anche tra i relatori del convegno che ho organizzato alla Camera per il 23 luglio, proprio sul tema delle aree marine protette. Sono molto contento di incontrarlo nella sede delle Tremiti!

COME VI DICEVO CI SARÓ ANCHE IO...

...insieme alla collega alla Camera, Maria Luisa Faro, al vicepresidente dell’Ente Parco Nazionale del Gargano Claudio Costanzucci, al sindaco delle Isole Tremiti Antonio Fentini, al direttore scientifico dell’ARPA Puglia, Nicola Ungaro e Angela Costantino, presidente dell’associazione ALBATROS – Progetto Paolo Pinto, con cui l’Ente Parco Nazionale del Gargano ha avviato “Fondali aperti a tutti”, progetto di formazione di guide sub per non vedenti.  

Ma gli invitati non finiscono qui...l’evento vedrà la presenza di numerosi rappresentanti istituzionali del ministero dell’Ambiente, della Regione Puglia, Federparchi, dell’AMP Torre Guaceto, ci sarà poi l’Ammiraglio Ispettore Capo (CP) Giovanni Pettorino, Comandante Generale del Corpo delle Capitanerie di Porto!

DIVERTIMENTO E CONOSCENZA DEL TERRITORIO SENZA BARRIERE!

Ci lasceremo la mattinata alle spalle per proseguire alle 16.30 con un’escursione in barca durante la quale si terrà un’immersione con ragazzi non vedenti accompagnati dalle guide specializzate dell’AMP Isole Tremiti.

SPAZIO ALL’ARTE

Alle 18.30, sulla banchina del porto di San Domino, spazio all’arte con una performance dal vivo sul tema ‘mare e plastic-free’

E POI TANTA MUSICA E DIVERTIMENTO PER TUTTI GLI AVVENTORI 

Con la data del 14 luglio non si festeggiano solo i 30 anni dell’AMP Isole Tremiti ma si dà il via alla “Settimana della cultura del mare”, in programma dal 15 al 21 luglio. Tra gli appuntamenti più importanti, il workshop sul futuro dell’AMP Isole Tremiti  organizzato per il 17 luglio (PARTECIPERÒ ANCHE IO!) cui seguiranno escursioni in barca, attività didattiche per bambini e prove di immersione tra i 14 siti archeologici custoditi nel mare delle isole.

La settimana si chiuderà il 20 e 21 luglio quando protagonista sarà l’isola di San Nicola, cornice ideale per accogliere videomapping, concerti multimediali e incontri con attori.  

LEGGI L'ARTICOLO

Tempo di lettura: 5'

Pubblicato il: 11/07/2019 - 16:40:2


TORNA ALLA HOME
Giovanni Vianello

28/06/22 - DL AIUTI RIGASSIFICATORI: PERICOLOSA NORMA DEL GOVERNO E MAGGIORANZA. TUTTO IL SUPPORTO POSSIBILE AI CITTADINI DI PIOMBINO.

E’ raccapricciante l’atteggiamento del Governo che nelle commissioni bilancio e finanze ha espresso parere contrario ai nostri emendamenti presentati al DL aiuti sull’art.5 dedicato ai rigassificatori galleggianti. Il Governo vorrebbe, previo avvallo della Co...

Leggi di più

Giovanni Vianello

20/04/22 - Ordine di estrazione negli Usa per Assange, il giornalismo libero rischia di morire

Con l’ordine formale di estradizione negli Usa per Julian Assange emesso dalla Westminster Magistrates Court di Londra sta per morire definitivamente il giornalismo libero

Leggi di più

Giovanni Vianello

Grandi novità dal Ministro Costa

L'Ambiente al governo ogni giorno raggiunge grandi traguardi. Stanno pensando davvero a tutto, anche a permettere ai pescatori di raccogliere i rifiuti in plastica quando sono in mare, affinchè vengano correttamente smaltiti

Leggi di più

Giovanni Vianello

Taranto: Mittal, Emiliano, Boccia e Forza Italia

Vi dico la mia riguardo le notizie e dichiarazioni che si sono rincorse in questi giorni su Taranto ed ex Ilva...

Leggi di più

Giovanni Vianello

Ipoclorito di sodio dannoso per l'ambiente e la salute

L'ipoclorito di sodio utilizzato per lo spazzamento straordinario delle strade è dannoso per l'ambiente e la salute. Sono pronte le linee guida!

Leggi di più

Giovanni Vianello

Stop trivelle almeno fino ad agosto 2021, nessuna imminente riapertura

Il Governo ha anche accolto il mio ordine del giorno collegato alla Manovra con cui si impegna a non rilasciare nuovi permessi per le attività legate agli idrocarburi

Leggi di più

Giovanni Vianello

29/12/22 - Elezione Presidente della Repubblica: tutto cambia per non cambiare niente!

E quindi Sergio Mattarella, nonostante non fosse disponibile e lo abbia detto in tutti i modi possibili, sarà confermato Presidente della Repubblica per ko tecnico dei partiti. Ha dovuto assistere alla poco onorevole processione dei leader dei partiti che lo hanno suppl...

Leggi di più

Giovanni Vianello

Svolta green del Pd fasulla, emendamento Boccia su decarbonizzazione ne è l'esempio

Il Pd non si smentisce nemmeno sul dl Crescita, un esempio della loro inefficacia dal punto di vista ambientale è la presentazione dell’emendamento a prima firma Boccia che propone la decarbonizzazione entro il 2040

Leggi di più