30 anni dell'AMP Tremiti, parteciperò anche io ai festeggiamenti

Manca poco al mio arrivo alle isole Tremiti. Parteciperó ai festeggiamenti per il trentennale dell’istituzione dell’Area Marina Protetta. Grazie agli organizzatori che mi hanno invitato per condividere bellissimi momenti, vi aggiorneró sugli eventi e su tutte le tematiche che verranno affrontate durante il weekend.

L’Area Marina Protetta è un veicolo per il turismo green ma cosa più importante è che l’esistenza stessa dell’AMP serve a proteggere e preservare l’incomparabile patrimonio floro-faunistico che ritroviamo in questi posti unici.

Tutto ruoterà intorno alla data del 14 luglio, sarà una giornata di festa ma caratterizzata anche da tanta informazione. Come ad esempio il momento iniziale delle 10.30, al Centro Polifunzionale, per un incontro in cui si illustreranno alcuni progetti sulla biodiversità che coinvolgeranno le Isole Tremiti nei prossimi anni. Nell’occasione verranno presentati anche i risultati delle ultime ricerche scientifiche sulla foresta di Coralli Neri, utili a fornire indicazioni sui cambiamenti climatici in atto sia nella fauna che nella flora marina, e sulla Pinna nobilis, il mollusco che nel mare delle Tremiti continua a vivere a dispetto della mortalità ormai diffusa in tutto il Mediterraneo.

A fornire i dettagli degli studi - finanziati dall’Ente Parco Nazionale del Gargano e dalla National Geographic Society - ci saranno moltissimi esperti tra cui il prof. Angelo Tursi, ordinario dell’Università Aldo Moro di Bari e membro della commissione speciale per la riconversione economica della città di Taranto. Il prof. Tursi sarà anche tra i relatori del convegno che ho organizzato alla Camera per il 23 luglio, proprio sul tema delle aree marine protette. Sono molto contento di incontrarlo nella sede delle Tremiti!

COME VI DICEVO CI SARÓ ANCHE IO...

...insieme alla collega alla Camera, Maria Luisa Faro, al vicepresidente dell’Ente Parco Nazionale del Gargano Claudio Costanzucci, al sindaco delle Isole Tremiti Antonio Fentini, al direttore scientifico dell’ARPA Puglia, Nicola Ungaro e Angela Costantino, presidente dell’associazione ALBATROS – Progetto Paolo Pinto, con cui l’Ente Parco Nazionale del Gargano ha avviato “Fondali aperti a tutti”, progetto di formazione di guide sub per non vedenti.  

Ma gli invitati non finiscono qui...l’evento vedrà la presenza di numerosi rappresentanti istituzionali del ministero dell’Ambiente, della Regione Puglia, Federparchi, dell’AMP Torre Guaceto, ci sarà poi l’Ammiraglio Ispettore Capo (CP) Giovanni Pettorino, Comandante Generale del Corpo delle Capitanerie di Porto!

DIVERTIMENTO E CONOSCENZA DEL TERRITORIO SENZA BARRIERE!

Ci lasceremo la mattinata alle spalle per proseguire alle 16.30 con un’escursione in barca durante la quale si terrà un’immersione con ragazzi non vedenti accompagnati dalle guide specializzate dell’AMP Isole Tremiti.

SPAZIO ALL’ARTE

Alle 18.30, sulla banchina del porto di San Domino, spazio all’arte con una performance dal vivo sul tema ‘mare e plastic-free’

E POI TANTA MUSICA E DIVERTIMENTO PER TUTTI GLI AVVENTORI 

Con la data del 14 luglio non si festeggiano solo i 30 anni dell’AMP Isole Tremiti ma si dà il via alla “Settimana della cultura del mare”, in programma dal 15 al 21 luglio. Tra gli appuntamenti più importanti, il workshop sul futuro dell’AMP Isole Tremiti  organizzato per il 17 luglio (PARTECIPERÒ ANCHE IO!) cui seguiranno escursioni in barca, attività didattiche per bambini e prove di immersione tra i 14 siti archeologici custoditi nel mare delle isole.

La settimana si chiuderà il 20 e 21 luglio quando protagonista sarà l’isola di San Nicola, cornice ideale per accogliere videomapping, concerti multimediali e incontri con attori.  

LEGGI L'ARTICOLO

Tempo di lettura: 5'

Pubblicato il: 11/07/2019 - 16:40:2


TORNA ALLA HOME
Giovanni Vianello

In Ecomafie l'audizione della Procura generale della Cassazione

Continua l’inchiesta della commissione Ecomafie sulla gestione dei rifiuti in tempi di emergenza Covid. Oggi abbiamo affrontato una interessante audizione con il Procuratore generale alla Corte di cassazione, Giovanni Salvi e il sostituto Procuratore generale alla Corte ...

Leggi di più

Giovanni Vianello

Presidente Emiliano contraddittorio su stabilimento, reticente su sanitá e rifiuti

Oggi in commissione Ambiente, insieme con i colleghi di Attività produttive abbiamo audito il Presidente della RegionePuglia. Trovo che Emiliano sia stato contraddittorio sull'Ilva e reticente su sanitá e rifiuti

Leggi di più

Giovanni Vianello

Continuare per Cambiare, anche in Europa

Presentazione del programma del MoVimento 5 Stelle per le Europee 2019, per cui si voterà il prossimo 26 maggio

Leggi di più

Giovanni Vianello

Lezzi firma decreto per Zes Jonica

Ieri il Ministro Lezzi ha firmato il decreto istitutivo della Zes Jonica 

Leggi di più

Giovanni Vianello

Quali iniziative per bonificare i siti ad alta compromissione ambientale?

Costa ha confermato la sua completa volontà di intervenire a favore delle Terre dei Fuochi, affinché i rifiuti non vengano più sotterrati o incendiati! C’è tutta la volontà di agire subito, anche con atti normativi d’urgenza

Leggi di più

Giovanni Vianello

Zes Ionica Interregionale, un Piano di sviluppo strategico in parte fallimentare

Sono arrivate le osservazioni del MEF al Piano di sviluppo strategico nell'ambito della ZES Ionica Interregionale nelle Regioni Puglia e Basilicata

Leggi di più

Giovanni Vianello

La nuova maggioranza sostenga le nostre proposte su Taranto!

Con la norma su immunità contenuta nel dl Imprese non riteniamo che sia stato raggiunto il bilanciamento degli interessi tra impresa, cittadini e diritti costituzionali

Leggi di più

Giovanni Vianello

Miei emendamenti approvati al Milleproroghe per operai Ilva e portuali di Taranto!

Via libera delle commissioni Bilancio e Affari costituzuonali ai miei emendamenti collegati al decreto Milleproroghe e proposti a favore degli operai Ilva in Cigs e dei portuali Taranto!

Leggi di più