30 anni dell'AMP Tremiti, parteciperò anche io ai festeggiamenti

Manca poco al mio arrivo alle isole Tremiti. Parteciperó ai festeggiamenti per il trentennale dell’istituzione dell’Area Marina Protetta. Grazie agli organizzatori che mi hanno invitato per condividere bellissimi momenti, vi aggiorneró sugli eventi e su tutte le tematiche che verranno affrontate durante il weekend.

L’Area Marina Protetta è un veicolo per il turismo green ma cosa più importante è che l’esistenza stessa dell’AMP serve a proteggere e preservare l’incomparabile patrimonio floro-faunistico che ritroviamo in questi posti unici.

Tutto ruoterà intorno alla data del 14 luglio, sarà una giornata di festa ma caratterizzata anche da tanta informazione. Come ad esempio il momento iniziale delle 10.30, al Centro Polifunzionale, per un incontro in cui si illustreranno alcuni progetti sulla biodiversità che coinvolgeranno le Isole Tremiti nei prossimi anni. Nell’occasione verranno presentati anche i risultati delle ultime ricerche scientifiche sulla foresta di Coralli Neri, utili a fornire indicazioni sui cambiamenti climatici in atto sia nella fauna che nella flora marina, e sulla Pinna nobilis, il mollusco che nel mare delle Tremiti continua a vivere a dispetto della mortalità ormai diffusa in tutto il Mediterraneo.

A fornire i dettagli degli studi - finanziati dall’Ente Parco Nazionale del Gargano e dalla National Geographic Society - ci saranno moltissimi esperti tra cui il prof. Angelo Tursi, ordinario dell’Università Aldo Moro di Bari e membro della commissione speciale per la riconversione economica della città di Taranto. Il prof. Tursi sarà anche tra i relatori del convegno che ho organizzato alla Camera per il 23 luglio, proprio sul tema delle aree marine protette. Sono molto contento di incontrarlo nella sede delle Tremiti!

COME VI DICEVO CI SARÓ ANCHE IO...

...insieme alla collega alla Camera, Maria Luisa Faro, al vicepresidente dell’Ente Parco Nazionale del Gargano Claudio Costanzucci, al sindaco delle Isole Tremiti Antonio Fentini, al direttore scientifico dell’ARPA Puglia, Nicola Ungaro e Angela Costantino, presidente dell’associazione ALBATROS – Progetto Paolo Pinto, con cui l’Ente Parco Nazionale del Gargano ha avviato “Fondali aperti a tutti”, progetto di formazione di guide sub per non vedenti.  

Ma gli invitati non finiscono qui...l’evento vedrà la presenza di numerosi rappresentanti istituzionali del ministero dell’Ambiente, della Regione Puglia, Federparchi, dell’AMP Torre Guaceto, ci sarà poi l’Ammiraglio Ispettore Capo (CP) Giovanni Pettorino, Comandante Generale del Corpo delle Capitanerie di Porto!

DIVERTIMENTO E CONOSCENZA DEL TERRITORIO SENZA BARRIERE!

Ci lasceremo la mattinata alle spalle per proseguire alle 16.30 con un’escursione in barca durante la quale si terrà un’immersione con ragazzi non vedenti accompagnati dalle guide specializzate dell’AMP Isole Tremiti.

SPAZIO ALL’ARTE

Alle 18.30, sulla banchina del porto di San Domino, spazio all’arte con una performance dal vivo sul tema ‘mare e plastic-free’

E POI TANTA MUSICA E DIVERTIMENTO PER TUTTI GLI AVVENTORI 

Con la data del 14 luglio non si festeggiano solo i 30 anni dell’AMP Isole Tremiti ma si dà il via alla “Settimana della cultura del mare”, in programma dal 15 al 21 luglio. Tra gli appuntamenti più importanti, il workshop sul futuro dell’AMP Isole Tremiti  organizzato per il 17 luglio (PARTECIPERÒ ANCHE IO!) cui seguiranno escursioni in barca, attività didattiche per bambini e prove di immersione tra i 14 siti archeologici custoditi nel mare delle isole.

La settimana si chiuderà il 20 e 21 luglio quando protagonista sarà l’isola di San Nicola, cornice ideale per accogliere videomapping, concerti multimediali e incontri con attori.  

LEGGI L'ARTICOLO

Tempo di lettura: 5'

Pubblicato il: 11/07/2019 - 16:40:2


TORNA ALLA HOME
Giovanni Vianello

Il Tar rigetta il ricorso di Tamburrano, ora si dimetta!

È arrivata la sentenza del Tar che ha rigettato il ricorso del Presidente della Provincia di Taranto, già interdetto temporaneamente dal conferimento di incarichi. Ora è un Presidente dimezzato dei suoi poteri, vada a casa!

Leggi di più

Giovanni Vianello

Nucleare, parte la consultazione pubblica per il deposito nazionale

No in Puglia e Basilicata

Leggi di più

Giovanni Vianello

Superbonus, con 456 pratiche registrate la Puglia è tra le regioni con più cantieri

Le statistiche dell'Enea sulle detrazioni fiscali legate al Superbonus 110% rilevano che al 15 marzo 2021 sono state 456 le pratiche registrate in Puglia per gli interventi previsti dalla misura

Leggi di più

Giovanni Vianello

Su bando periferie il governo mantiene la promessa

Grazie a una proficua interlocuzione tra il presidente del Consiglio, Giuseppe Conte e l’Anci, la promessa di risoluzione del problema è stata mantenuta: siamo riusciti infatti a finanziare per il prossimo triennio anche tutti i progetti in fase già avanzat...

Leggi di più

Giovanni Vianello

Clima, 18 Comuni UNESCO nel Foggiano beneficeranno di una parte dei 75 mln del MATTM

Il sito delle Antiche Faggete di Monte Sant’Angelo (FG) e la pratica della transumanza, elemento distintivo del patrimonio culturale di ben 18 comuni sempre del Foggiano, potranno beneficiare delle risorse messe a disposizione dal ministero dell'Ambiente, in tot...

Leggi di più

Giovanni Vianello

Patrimonio storico di Taranto: gli interventi previsti

Recupero, riqualificazione e valorizzazione della città vecchia di Taranto per dare un segnale di cambiamento possibile all'intera area. Ne abbiamo parlato questa mattina..

Leggi di più

Giovanni Vianello

La provincia ionica pretende rispetto, anche a livello infrastrutturale

L’ennesimo scippo che le infrastrutture del territorio ionico hanno subito è un fatto indiscutibile

Leggi di più

Giovanni Vianello

Deposito nazionale rifiuti radioattivi, discussione in Aula della mozione M5S sul tema

Il testo integrale del mio intervento in Aula sulla discussione generale delle mozioni riguardanti il deposito nazionale per rifiuti radioattivi

Leggi di più