Con il fattore di pressione buone notizie anche per la Puglia!

Si dell'Aula della Camera alla mozione di maggioranza sulle iniziative per il conferimento in discarica dei rifiuti speciali in provincia di Brescia. In base al testo approvato, il governo risulta, tra le altre cose, impegnato per l’introduzione del fattore di pressione:

si tratta di uno strumento che di fatto impedisce l’apertura di nuove discariche o l’ampliamento delle esistenti in aree con un elevato fattore di pressione ambientale, quale appunto la nostra provincia, che, dati Ispra alla mano e al netto dei rifiuti inerti, è la prima provincia per smaltimento di rifiuti speciali in Italia, smaltendo nel solo 2016 ben 818.440 tonnellate di rifiuti speciali, le quali arrivano a 1,3 milioni se si considerano anche i rifiuti urbani. 
Per l'elaborazione del 'fattore di pressione', l’Esecutivo dovrà applicare alcuni criteri per contenere i conferimenti di rifiuti alle discariche e inceneritori seguendo una logica di prossimità e sostenibilità. 

L’ho sempre detto: la provincia di Taranto è la discarica di Puglia! 
Per anni, affianco ai comitati per i rifiuti e a numerosi cittadini, mi sono battuto affinché venisse introdotto anche in Puglia uno strumento di questo tipo. Abbiamo aspettato per anni ma, finalmente, da oggi, grazie all’impegno del governo del cambiamento, verrà elaborato il cosiddetto fattore di pressione!

LEGGI L'ARTICOLO

Tempo di lettura: 2'

Pubblicato il: 14/11/2018 - 17:30:0


TORNA ALLA HOME
Giovanni Vianello

Area Marina Protetta, un volano per il turismo e la tutela della mitilicoltura

Area Marina Protetta, un volano per il turismo, mentre il punto di sbarco e la valorizzazione della mitilicoltura utili per ripristinare la legalità nel settore e per il rilancio del prodotto 

Leggi di più

Giovanni Vianello

13/05/22 - Ex-Ilva: tutta la maggioranza vota per lo scippo di 150 milioni alle bonifiche!

La maggioranza si è compattata per mantenere in piedi lo scippo dei soldi per le bonifiche dell'ex Ilva di Taranto

Leggi di più

Giovanni Vianello

01/06/22 - Guerra Ucraina, troppe arme finite in mano a criminali e terroristi.

Lo avevo dichiarato dal primo giorno in aula (potete rivedere i video pubblicati in questa pagina), non ci voleva la sfera di cristallo per prevedere che parte delle armi inviate in Ucraina sarebbero finite nei circuiti della criminalità organizzata e del terrorismo.

Leggi di più

Giovanni Vianello

Rimozione amianto da edifici pubblici, in Puglia arrivano 74 mln di euro!

Non c’è più tempo da perdere, gli ospedali e le scuole pubbliche vanno liberati dall’amianto, una fibra killer che attenta la nostra salute

Leggi di più

Giovanni Vianello

22/01/22 - Superbonus 110%: Governo contro la riqualificazione energetica, limitata la cessione del credito.

Un altro tentativo da parte di Draghi di impedire la riqualificazione energetica, dopo quello fatto in bilancio!

Leggi di più

Giovanni Vianello

Nella Bilancio 2020 nessun rifinanziamento per lavoratori Ilva in CIGS

Presenteró un emendamento affinchè questa importante integrazione salariale

Leggi di più

Giovanni Vianello

Area di crisi Taranto, sbloccati 30 mln di euro destinati ai Comuni

Un'altra buona notizia per il capoluogo ionico!

Leggi di più

Giovanni Vianello

Ex Ilva, ora si valuti il ritiro dell'AIA

Giustamente il sindaco di Taranto, Rinaldo Melucci, attiva una procedura nei confronti dell’ex Ilva. Ora si valuti anche il ritiro dell’AIA, così come richiesto tramite una mia interrogazione parlamentare...

Leggi di più