23/01/22 - Berlusconi si ritira, non poteva contare sul voto di 40 grandi elettori che hanno già scelto Maddalena. E’ una prima vittoria!

Giovanni Vianello 

Pubblicato da Giovanni Vianello  · 1 h  · 

Berlusconi si ritira, non poteva contare sul voto di 40 grandi elettori che hanno già scelto Maddalena. E’ una prima vittoria!

Abbiamo letto da settimane sui giornali che il centrodestra che tra deputati, senatori e delegati regionali conta circa 451 voti di grandi elettori, era alla caccia di voti dal gruppo misto. Ne sarebbero serviti 54 in più per eleggere Berlusconi dalla IV votazione in poi.

La fermezza di 40 grandi elettori di Alternativa e di altri deputati e senatori del gruppo misto compatti sul nome di Maddalena ha sottratto all’operazione “scoiattolo” i 40 voti propedeutici ad arrivare vicino alla maggioranza e visto gli incredibili cambi di casacca delle ultime 48 ore trovare 14 grandi elettori di altre forze politiche disposti a votare Berlusconi non sarebbe stato così impossibile per chi come lui da decenni è abituato ad incantare e reclutare deputati e senatori di altri schieramenti politici.

No grazie, crediamo che il ruolo di Presidente della Repubblica debba essere ricoperto da chi conosce e può garantire i principi costituzionali su cui si basa il nostro Paese.

Faccio notare che nella lettera di Berlusconi ai leader delle altro forze politiche dove annuncia il suo ritiro e invita a concentrarsi su una nuova figura con determinate caratteristiche, non esiste la parola “COSTITUZIONE”, Berlusconi ha un’idea di Presidente della Repubblica diametralmente opposta alla nostra.

Siamo soddisfatti di questo primo risultato ma ribadiamo che solo chi si fa garante dei principi costituzionali può essere il nostro Presidente della Repubblica. Avanti con Maddalena!

LEGGI L'ARTICOLO

Tempo di lettura: 2'

Pubblicato il: 23/01/2022 - 10:30:3


TORNA ALLA HOME
Giovanni Vianello

Da oggi la Commissione Via-Vas verrà scelta con avviso pubblico

Da oggi si cambia passo, come sempre per la tutela del nostro territorio e del nostro Paese

Leggi di più

Giovanni Vianello

8,9 milioni per la ciclomobilità in Puglia

Oltre 8,9 milioni di euro da destinare alla Puglia dei complessivi 137,2 milioni di euro stanziati a livello nazionale per la progettazione e la realizzazione di ciclovie urbane

Leggi di più

Giovanni Vianello

Oltre 92 mln di euro per 83 progetti di messa in sicurezza in Puglia

Nella provincia di Taranto sono 7 i progetti ammessi al finanziamento, mentre nel Leccese sono 33, nella BAT 4 come anche nel Barese, nel Brindisino 15 e infine nella provincia di Foggia 20  

Leggi di più

Giovanni Vianello

Presidente del Consiglio incaricato della XVIII Legislatura

Conte è il Presidente del Consiglio incaricato della XVIII Legislatura. Si è proclamato "l'avvocato difensore del popolo italiano" a garanzia del contratto di governo tra M5S e Lega 

Leggi di più

Giovanni Vianello

Deposito nucleare: Trino e Scanzano Jonico: due esempi dell’inadeguatezza e della pericolosità del centrodestra!

Il centrodestra continua a commettere gravi errori sui temi legati al nucleare

Leggi di più

Giovanni Vianello

18/02/22 - PD, LEGA, M5S, FORZA ITALIA, LEU anche FRATELLI D’ITALIA hanno votato per finanziare con soldi pubblici le raffinerie

PD, LEGA, M5S, FORZA ITALIA, LEU anche FRATELLI D’ITALIA hanno sottoscritto e votato a favore di una mozione della Prestigiacomo per finanziare con soldi pubblici le raffinerie

Leggi di più

Giovanni Vianello

Taranto: call internazionale per esperti, verso la riconversione economica

La Commissione speciale per la riconversione economica di Taranto si prepara a partire grazie all'ultima iniziativa messa in campo dal MiSE

Leggi di più

Giovanni Vianello

26/05/22- Lettera di un imprenditore edile in difficoltà per colpa di Draghi!